La Storia.

Alvaro Di Stefano imprenditore siracusano operante nel settore della logistica, sin da giovanissimo ha la grande passione per la meccanica e le auto da quando all'età di 23 anni gareggiava con la 1900 Alfa Romeo nelle gare di regolarità e cronoscalata di Supercortemaggiore.

Questa passione lo ha accompagnato per tutta la vita e durante gli anni ha collezionato auto storiche che ha sapientemente restaurato finchè è scaturita l'esigenza di dare un luogo dignitoso a questi pezzi unici, che hanno fatto la storia dell'automobile italiana dagli anni 20 agli anni 80. Nasce così, con la collaborazione dei figli a cui ha trasmesso la stessa passione per le auto, Motorismo d'Epoca, un' associazione culturale, nei cui saloni custodisce una collezione privata di mezzi di pregevole interesse storico.

Oggi il presidente del Motorismo d'epoca è la figlia del collezionista, l'architetto Eleonora Di Stefano. 

 

Racconta Alvaro Di Stefano

1953 0905 Alvaro 2 Trofeo Supercortemaggiore in curva

"Si tratta di esemplari costruiti dagli anni 20 agli anni 80, con alcune fuoriserie degli anni ..'35/..'40 e auto sportive come la formula 1 di Patrick Tambay, reperiti nel tempo e restaurati personalmente anche grazie all'aiuto appassionato degli amici Luigi Giuffrida e Gaetano Pantano..
Di questi esemplari mi considero non tanto il proprietario quanto il custode cui la straordinaria passione, per i mezzi di trasporto e per la meccanica, ha affidato l'importante compito di far giungere al futuro l'incredibile storia che è racchiusa nelle loro forme e nei loro contenuti. Quante più persone avranno il piacere di visionare questa collezione, tanto maggiore sarà il piacere della condivisione della passione che ne è all'origine." 2

Partner & Collaboratori:

 

asi     targa florio bn